lunedì 26 settembre 2016

Sony PlayStation VR: un'esperienza spaziale

Read English Version »
Chi segue i canali social di questo blog, si sarà accorto che sabato sono stato in trasferta a Milano per provare PlayStation VR, il nuovo prodotto Sony.

Innanzitutto, complimenti a Sony, per essersi ritagliata uno spazio super accogliente negli spazi di Via Tortona, riuscendo ad emergere come oasi di tranquillità all'interno di un quartiere super affollato per i concomitanti eventi della Milano Fashion Week. Il Sony Playstation VR Dome era perfetto!

Ad attendere i visitatori i ragazzi di Sony davano la possibilità a chi si era registrato di provare alcuni dei nuovi giochi in uscita progettati per il nuovo visore di realtà virtuale.

Inutile dire che ho colto l'opportunità per provarne il più possibile. L'organizzazione dell'evento era impeccabile, non son mai stati necessari più di 5 minuti di attesa per provare un nuovo gioco.

Ma veniamo al dunque, com'è il VR? Eccezionale. Il primo gioco che ho potuto provare era un gioco di guerra ambientato in un futuro distopico. Digiuno da diversi anni dai videogiochi, l'assistente PlayStation mi ha invitato a non esitare e prepararmi per iniziare.

Seduto comodo, mi è bastato infilare il visore e posizionare le cuffie audio per potermi estraniare dal mondo (una volta indossate le cuffie si è completamente immersi nell'esperienza, nessun segnale arriva dall'esterno). L'audio ti avvolge completamente, la colonna sonora e gli effetti sonori del gioco sono studiati nei minimi dettagli per aumentare il livello dell'esperienza. Il visore è dotato di cuscinetti che lo rendono molto confortevole. Regolandolo in altezza è possibile adattare la messa a fuoco.

Una volta iniziato il gioco, un assistente virtuale mi ha guidato a muovere i primi passi, facendomi prendere confidenza con il joystick ed il visore stesso. Catapultato in uno scenerio di guerre stellari, a bordo di un mezzo corazzato, potevo muovere la testa guardando in tutte le direzioni. L'effetto è strepitoso, sembra di essere seduti realmente nell'abitacolo del corazzato. Le deflagrazioni delle armi producono degli effetti con un livello di grafica mai visto, la libertà di movimento all'interno del gioco lascia senza parole. La cosa più impressionante è che se si guarda in basso si può vedere il proprio joystick, integrato nel carroarmato, riprodotto virtualmente dando un effetto ancora più reale al tutto. Da neofita del gioco, una volta presa confidenza col mirino e con i comandi del mio mezzo ho iniziato a sparare all'impazzata, senza curarmi troppo della gestione delle munizioni. Volevo divertirmi, ci sono riuscito!


Dentro il visore si è catapultati in un mondo di realtà virtuale, i segnali che chi lo indossa riceve dall'esterno sono veramente pochi. 

Non sazio dell'esperienza, mi sono spostato al piano inferiore del VR Dome per provare un videogioco di corse automobilistiche. Il concetto è simile, sembra di stare all'interno dell'abitacolo. Qui, però invece di vivere il gioco in prima persona si ha più l'impressione di giocare ad un videogioco tradizionale utilizzando però il maxischermo del cinema. Anche in questo gioco, le cuffie accoppiate al visore danno un effetto ultrarealistico, soprattutto in fase di scalo delle marce. Approvato!

Il mio unico rimpianto è stato andarmente via senza provare Resident Evil, che fra gli altri titoli era disponibile al VR dome. Ci sarà tempo per provarlo in futuro, quando sarà disponibile sul mercato.

Grazie a Sony per l'opportunità e a B. per la sua pazienza nel seguirmi e per i suoi scatti fotografici.
Buzzoole

martedì 20 settembre 2016

Come provare PlayStation VR a Milano

Read English Version »
Sony arriva a Milano per presentare a tutti gli italiani il nuovo rivoluzionario PlayStation VR. In questo articolo puoi scoprire come iscriverti ad uno degli eventi e avere la possibilità di provarlo gratis.

Facciamo prima un passo indietro. Che cos'è il VR?
Il Playstation VR è un nuovo dispositivo sviluppato da Sony che permette di vivere in prima persona i videogiochi della casa giapponese. Il dispositivo, dotato di uno schermo OLED che permette la trasmissione di immagini ad una frequenza di 120 Hz con una visione a 360 gradi ed un audio ultra realistico è costituito da una sorta di visore comodamente indossabile.
Attraverso questo visore, l'utente potrà immergersi completamente nei videogiochi e vivere un'esperienza tutta nuova. Tra le caratteristiche più interessanti del visore, c'è la possibilità di partecipare ai giochi anche in multigiocatore proiettando sulla televisione le stesse immagine viste attraverso il visore. Sony ha annunciato l'uscita di circa 50 titoli di videogioco in concomitanza con l'uscita di questo nuovo dispositivo. Tra i più chiacchierati troviamo: Farpoint, Batman e Resident Evil 7 Biohazard.

Come provare il visore Sony Playstation VR?
L'evento di presentazione del prodotto è fissato per i giorni di sabato 24 e domenica 25 settembre presso il PS VR Dome allestito a Milano negli spazi di Via Tortona 31. Una volta iscritti a questo sito, potrete prenotare il vostro slot di 30 minuti in un orario dalle 10.30 del mattino alle 19 di sera.

Se sono mesi che la tua ragazza ti chiede di portarla a Milano a fare shopping, approfitta di questa data! Mi raccomando, non perdetevi l'appuntamento. Nel weekend pubblicherò il resoconto dell'evento, insieme a qualche immagine.
  Buzzoole

martedì 19 luglio 2016

Pokemon Go: in arrivo le prime multe

Read English Version »
A Padova la prima multa a giocatori di Pokemon Go. Di notizie strane legate al nuovo gioco di Niantic ne abbiamo sentite parecchie negli ultimi giorni, ma questa ci riguarda molto da vicino. E' accaduto nelle prime ore del mattino a Padova: due studenti universitari sono stati fermati e multati con un'ammenda di 210€ dai Carabinieri.
Pokemon Go Padova

I due ragazzi, entrambi iscritti all'Università, e quindi (sulla carta) maturi, viaggiavano in due su un motorino munito di tablet e smartphone per fare incetta di Pokemon, ma soprattutto per cercare di battere le palestre, sbaragliando la concorrenza sfruttando il fattore tempo. Ai due, che si spostavano indisturbati senza patente e assicurazione, è stata inflitta una multa a 3 cifre. 

mercoledì 14 gennaio 2015

Funb3rs, un gioco matematico per Android e iPhone!

Read English Version »
La cosa più difficile di recensire un bel gioco è il momento in cui devi spegnere l'applicazione e iniziare a scrivere l'articolo. Oggi parliamo di Funb3rs, un social game disponibile gratuitamente su App Store, Play Store e Amazon Store.

I lettori che mi seguono da tempo, vista la premessa, sapranno già di che tipo di gioco sto parlando. Funb3rs è un gioco legato ai numeri ed alla matematica!

Il gioco è stato creato per essere giocato da tutti, non servono teoremi e assiomi.
In 3 turni di gioco, ciascuno di una manciata di secondi, dovrai sfidare il tuo avversario nel raggiungimento di numeri obiettivo, creando somme tra i vari numeri sullo schermo con il trascinamento del proprio pollice.

Al termine di ogni manche il giocatore potrà confrontare il suo punteggio con quello dell'avversario. Vince chi al termine dei 3 turni raggiunge un punteggio più alto.

Con l'allenamento raggiungerai risultati straordinari, oltre al fatto di migliorare la tua reattività nel fare i conti. Sono questi i trucchi di Funb3rs: velocità di calcolo e risposta veloce alle richieste.

martedì 16 settembre 2014

Trucchi Tom l'Imbroglione

Read English Version »
Cheating Tom è un divertente gioco Android che sta avendo successo negli ultimi tempi, pubblicato da CrazyLabs in italiano con il nome di Tom l'Imbroglione. Lo scopo del gioco è quello di far prendere al protagonista ottimi voti nei compiti in classe per poter ottenere dal padre una bicicletta rossa fiammante.

Tom però non è un ragazzo studioso e sopravvive tra i banchi solamente copiando dai suoi compagni di classe. Per ricevere in regalo dal padre la bicicletta Tom dovrà superare 100 livelli.
Ogni livello consiste in una verifica/esame. Tom dovrà cercare di copiare dai compagni il più possibile all'interno del vincolo di tempo, ma soprattutto senza farsi beccare dal professore che vigila sulla classe.

Se siete arrivati a questa pagina probabilmente conoscete già il gioco. Di seguito quindi vi indicherò dei consigli ed infine i trucchi che mi hanno permesso di finire questo simpatico giochino.

Innanzitutto bisogna prendere familiarità con i propri compagni di classe e capire quali possono portare più aiuto. Sicuramente bisogna fare attenzione ai ragazzi con i capelli verdi, a quelli coi capelli arancioni e a quelli coi capelli neri.

-Capelli Verdi: questi compagni di classe sono molto utili perchè copiare da loro ci fornirà il doppio delle informazioni.
- Capelli Arancioni/Neri copiare da loro è molto più veloce, sono utilissimi in casi in cui il professore è super vigile sulla classe.
- Mago: sfruttali sempre per non far stancare i tuoi compagni di classe, sono un ottimo aiuto.

In generale consigliamo anche di cercare di raccogliere sempre tutti i power-ups che ci vengono offerti. Il fantasma ti renderà invisibile per alcuni secondi, la caramella eviterà di stancare i compagni da cui copiate e il pac-man ti renderà veloce come un ninja donandoti temporaneamente il teletrasporto.

Trucchi Cheating Tom: il primo trucco regalerà al protagonista 15 secondi in più. Per utilizzarlo dovrai disporre di una connessione dati (anche wi-fi). E' molto semplice, cerca sin dall'inizio di accumulare barra verde senza aver paura di essere visto dal professore. Quando il professore ti vede il tuo livello non è finito. Clicca su Continua e dopo pochi secondi di video, potrai riprendere il livello con 15 secondi in più di vita. Questo mi ha portato a superare tutti i livelli più difficili senza troppe difficoltà ottenendo tantissime A+.

Se avete altri trucchetti inviateceli via mail. Buon divertimento con Tom l'Imbroglione!

Giochi Facebook © 2008 Template by: SkinCorner | Questo blog non è affiliato in alcun modo a Facebook. Vuole solo recensire i suoi prodotti e esprimerne opinioni a riguardo.