sabato 22 gennaio 2011

Baking Life

Read English Version »

Condividi
Baking Life è molto simile agli altri giochi Facebook che trattano di ristorazione come Restaurant City e Café World. A differenza degli altri però, Baking Life si concentra sulla creazione di torte, biscotti e dessert vari. La maggior parte dei piatti che si possono creare sono tratte da ricette mondiali che esistono nella vita reale, come l'esotico Floating Castle Cake.
All'interno di Baking Life troviamo un mini gioco simile a Café World dove si deve servire caffè decaffeinato e the. Salendo di livello e si sbloccheranno progressivamente nuove ricette. Bisogna assumere più amici possibili nel proprio ristorante per guadagnare maggiori monete (è proprio un social game, senza amici non vai lontano).

Una delle prime ricette che si potranno sperimentare sono i Cupcackes, pronti in un solo minuto e personalizzabili a piacere con della glassa colorata e decorazioni varie. Giocare a creare i vari cupcackes è molto divertente, potrete farne di diversi sbizzarrendovi in base ai vostri gusti.
La sua unica caratteristica veramente positiva è l'essere ingegnoso e siamo sicuri che, col tempo grazie al continuo lavoro degli sviluppatori sarà più interessante.
Bisogna annotare, altresì, che questo gioco spesso è sotto manutenzione e può non funzionare correttamente con tutti i server, fatta eccezione per Internet Explorer. Questo è un "vero" problema in quanto sappiamo tutti quanto sia sgradevole utilizzare tale server.
Ulteriore pecca è l'essere molto simile, con funzionalità quasi identiche, come detto precedentemente, ad altri giochi in cui si deve utilizzare una cucina virtuale.
Ci auguriamo che la Zip Zap Play, casa produttrice del gioco, sarà abile nello sviluppare una personalità propria a questo gioco.

Provalo ora: facebook.com/bakinglife/
Condividi

0 commenti:

Posta un commento

Cosa ne pensi? Fai il login con l'account Google o con un OpenID e di la tua!

Giochi Facebook © 2008 Template by: SkinCorner | Questo blog non è affiliato in alcun modo a Facebook. Vuole solo recensire i suoi prodotti e esprimerne opinioni a riguardo.