venerdì 22 ottobre 2010

Denuncia furto su Pet Society

Read English Version »

Condividi
I giochi Facebook oggi entrano nelle notizie di cronaca. E' di un paio di ore fa la notizia ANSA che parla di un indagine aperta dalla procura di Palermo per un furto in Pet Society. Sembra ridicolo ma è successo davvero! La notizia recita:
Il ''colpo'' subito da Paola Letizia, 44 anni, una palermitana che lavora al Pubblico registro automobilistico, e' avvenuto sull'applicazione ''Pet society'' del social network. La donna ha trovato la casa realizzata sul web svaligiata. Sette stanze arredate in stile moderno. Il gip ha imposto la prosecuzione delle indagini per ''introduzione abusiva e aggravata'' nella corrispondenza elettronica e nelle attivita' collegate. (Via Ansa)
Sinceramente faccio fatica a trattenere un ghigno! La giustizia, al centro delle discussioni in tutta la Penisola, oggi si deve occupare pure di questo...povera Italia. Chissà come andrà a finire e quanti anni di prigione saranno dati a questo presunto hacker. :)
Condividi

2 commenti:

gianluca stellone ha detto...

Ho fatto un acquisto di chips sul sito zynga poker di 209 milioni per il costo di 65 euro, inizialmente e ra in fase di elaborazione, poi è stato annullato l'ordine da me fatto. Contatto zynga poker e mi dice che siete stati voi a fare il blocco, trasferendo l'ordine da me fatto, in crediti facebook, non consentendomi neanche di poter piu acquistare chips su zynga poker, bloccandomi i pagamenti. ZYNGA MI DICE, CHE FORSE C'è STATO UN TENTATIVO DI MANOMISSIONE AL MIO ACCOUNT, ma adesso ho cambiato password e protetto l'account come da zynga consigliato. Adesso, se il sistema facebook non e cosi sicuro e ognuno può rubarti l'account, non è un problema mio, ma vuol dire che la vostra sicurezza e molto ma molto limitata, da non stare tranquilli a giocare in giochi da voi sponsorizzati e con il fatto di perdere soldi da giochi da voi permesso per acquisto con soldi veri di chips virtuali. Adesso io ho un problema, ho speso 65 ero per un gioco zynga poker, e mi ritrovo con crediti facebook che non saprei cosa farmene, visto che non mi e consentito acquistare nell'unico gioco interessato e che piace per un blocco non causato da me.. adesso o contattare voi stessi zynga poker per le chips da me ordinate e trasferirle sul mio account oppure chiedo che i miei soldi 65 euro, da voi cambiati in crediti facebook mi siano risarciti, con un rimborso pari a quello da me speso.. aspetto risposta immediata, nel caso di decisioni vostre diverse da queste due mie richieste, procederò con denunce sul web preso enti competenti, presso giornali e televisione, facendo presente l'accaduto su tutto il web, fino a che non avrò avuto i risultati desiderati, perchè se non mi risolvete il problema, e ovvio che sono stato truffato da facebook...

Franz ha detto...

Ciao Gianluca, benvenuto in giochisocial.com. Io ho creato e gestisco questo blog, ma - come te - sono un giocatore dei social game e non sono in contatto con Facebook purtroppo.

A mio avviso, se i crediti li hai sul tuo conto facebook regolarmente il problema è di Zynga e del suo gioco, non di Fb. In ogni caso prova lo stesso a scrivere a Facebook spiegando educatamente il tuo punto di vista e chiedendo un rimborso.

Buona fortuna, fammi sapere come va a finire.

Posta un commento

Cosa ne pensi? Fai il login con l'account Google o con un OpenID e di la tua!

Giochi Facebook © 2008 Template by: SkinCorner | Questo blog non è affiliato in alcun modo a Facebook. Vuole solo recensire i suoi prodotti e esprimerne opinioni a riguardo.